sabato 4 dicembre 2010

Graffitismo (writing)

Quando camminiamo in città e vediamo un muro con una scritta penso che sia spontaneo chiedersi che cosa avremmo fatto se per caso avessimo sorpreso l’autore mentre “imbrattava” il muro di casa nostra.

Messo da parte questo istinto, il più delle volte mi piace fermarmi ad osservarli e spesso scopro di trovarmi davanti una vera opera d’arte. Spesso sono messaggi provocatori o dichiarazioni d’amore ma certamente molto originali nella loro forma d’espressione.


Anche le scritte che li accompagnano sono un po’ una sfida per chi vuole sforzarsi a capirle, spesso non sono d’immediata comprensione: il più delle volte sono criptiche, comunque hanno un grande impatto visivo.

Polemiche a parte, se questo è uno stimolo a fermarsi un attimo e riflettere, speriamo che un giorno in tutti i paesi ci sia uno spazio per tutti dedicato a questa forma d’arte. MN















Nessun commento:

Posta un commento